Rocco's Colouring Page

mercoledì 17 luglio 2019

HLS - Floral Challenge

1 + 1 = 2 ossia sfondi pronti + sfida stuzzicante = 2 ATC
È andata proprio così: avevo preparato un paio di sfondi con gli Alcohol ink che poi non ho più utilizzato  e dopo aver visto la sfida di Happy Little Stampers ho pensato di riprenderli in mano e realizzare delle ATC. 
Erano secoli che non facevo una di queste piccole carte, avevo dimenticato quanto potesse essere rilassante: dimensione poco impegnativa, un’idea centrale, un sentiment... et voilà, pronte! Il tema del mese è “FLORAL” e ho pensato a fiori e rametti bianchi sui due sfondi molto ricchi e colorati.




Alcohol ink “tradizionali” e colori caldi, stencil ed embossing paste oro.


Alcohol ink Pearl, nuovi, effetto perlato meraviglioso nelle tonalità più fredde per la seconda ATC.


Tutto qui: piccole creazioni e piccolo post! Vi auguro una buona giornata e una serena seconda metà di luglio 🌞



sabato 6 luglio 2019

#12MMITags - June

Le mie vacanze non sono iniziate bene, anzi! Questo piccolo break con timbri e stencil, gesso e colori mi ha distratto un attimo dalle preoccupazioni, perciò con tutto il cuore grazie alle ragazze della pagina fb MixedMedi@Italia per avermi dato un po' di tregua e relax.
Questa è la mia tag di giugno: una libellula di acetato (timbro Tim Holtz Stampers Anonymous Classics #1) colorata con Alcohol ink e patina Ranger verdigris su uno sfondo nei toni sorbetto con tanti tanti cerchi.


La tavolozza da cui prendere spunto era questa

Ho creato lo sfondo della tag in diversi step, starato su strato:
1. Timbro di Tim Holtz (set Mesh & Linen di Stampers Anonymous) e gesso; una volta asciutto, Distress oxide Antique linen (effetto resist leggero che crea una trama delicata). 
2. Altro timbro di Tim Holtz (dal set Stampers Anonymous Halftone & Ring, uno dei miei preferiti) inchiostrato con gli Oxide Tumbled glass, Broken China e Peacock feathers.
3. Stencil Florilèges Design e Ranger texture paste colorata con il Distress paint Tarnished brass.
4. Strato leggero con i Distress Crayons (TDBK51756) sfumati con le dita umide per riempire gli spazi.
5. Pennarello nero sottile per evidenziare alcuni cerchi e gesso bianco diluito per creare piccole gocce.
Thanks to this background, I can join Simon Monday Challenge Blog, this week the theme is "Make your own background"

In realtà nella mia mente la tag era tutta realizzata con gli Alcohol ink, infatti avevo realizzato uno sfondo a cerchi con tonalità calde sulle quali avrei voluto far volare la mia libellula. Alla fine, di tutta quella pagina ho utilizzato solo una piccola striscia in mezzo alla tag, cucita a macchina e sotto la quale ho sistemato un po' di filo nero. Va beh, terrò lo sfondo per un'altra occasione.
Completa il lavoro una frase che mi sembrava funzionasse con l'insieme, una Small talk idea-ology by Tim Holtz.

Vi ringrazio per essere passati di qua, vi auguro e mi auguro che l'estate sia serena e riservi delle bellissime sorprese!


lunedì 17 giugno 2019

Teachers rule

Giugno, la scuola chiude i battenti: arrivederci a settembre per i più, agognata pensione per qualcuno, trasferimento per altri. 
Per me opzione n. 1 🤣, ma una mia carissima collega ha ottenuto il tanto desiderato trasferimento, pertanto le ho preparato un segnalibro a tema. E siccome la cosa mi ha preso la mano, di segnalibri ne ho preparati quattro! 

Ho usato un bellissimo set della Art Impressions, “Teachers rule”. Inutile dire che me ne ero innamorata a prima vista e l’ho acquistato di getto: ho stampato un paio di volte le figure principali, le ho colorate e intorno ai due simpaticissimi sentiment ho costruito la tag.



Lo sfondo è tutto colorato con i Distress: ink, oxide, stain, spray... nei colori sorbetto quali cracked pistachio, tumbled glass, twisted citron, worn lipstick, squeezed lemonade. Poi un timbro di AAll & Create "Lacy Graffiti" ha meravigliosamente riempito lo sfondo insieme a uno stencil e alla texture paste.


Mi piacciono tantissimo tutti, farò scegliere il suo alla collega, io non saprei quale dei quattro è il mio preferito. Giusto per ridere: li ho mostrati due a due a Gian e lui... beh, lui non riusciva a vedere le differenze, nemmeno il colore della giacchetta!!!
Mi sono anche divertita a colorare con le matite acquerellabili, il che è piuttosto strano, ma erano le quattro di mattina, mi son tirata su dopo una notte quasi insonne e mi sono rilassata così, colorando queste simpatiche maestre. Direi che questa volta il mio hobby ha svolto egregiamente la sua funzione di psicologo/terapista/personal trainer... 

Buon pomeriggio, ottima settimana!

martedì 11 giugno 2019

Una card, anzi due!

Erano secoli che non facevo card, a maggio ne ho dovute realizzare due nella stessa settimana per due cerimonie: un bellissimo matrimonio e una Prima Comunione.


Ecco le peonie di Altenew, finalmente le ho usate! Questo fiore è il preferito degli sposi, addobbava la sala del Comune e il ristorante, la scelta era dunque obbligata. Lo sfondo è stato embossato con il folder Botanical 3-D texture fades di Tim Holtz.


E questa è la not usual card per la Prima Comunione. La richiesta, unica, era di non fare un biglietto con i simboli tradizionali del Sacramento, perciò ho pensato a un sentiment che sottolineasse l’unicità e la gioia della giornata. Il riccetto di Penny Black è stato timbrato su un pezzetto di sticky canvas.


Per lo sfondo, mascheratura con washi tape per definire lo spazio dei rettangoli da colorare, Distress oxide acquerellati e uno stencil. Partecipo sul blog PBSC June “Anything Goes”



Buona giornata, alla prossima!

venerdì 7 giugno 2019

#12MMITags - Maggio

Più di un mese di latitanza... sono senza speranza (e la rima la lascio!): pigra, incapace di rilassarmi, sto seriamente pensando di essere stata un uomo in un’altra vita visto che non riesco a fare due cose contemporaneamente, due cose importanti voglio dire, come il lavoro e lo scrap!!
Va beh, sono qui con la nuova tag del gruppo fb MixedMedi@Italia e meno male che le moodboard del gruppo sono sempre tanto ispirevoli, altrimenti credo farei un progetto a semestre🤣🤣🤣
Dunque, ecco la tavolozza di maggio


Ed ecco la mia interpretazione


Premetto che ero partita con la libellula, l’avevo timbrata, colorata, ritagliata, doppiato le ali con acetato e... cavalluccio marino??!! Questa cosa che nel Mixed Media sai da dove parti e non sai dove arrivi deve finire!!!

Sfondo ritagliato con la fustella Sizzix Mosaic su carta acquerello colorata con i Distress oxide; prima di fustellare ho usato uno stencil con la pasta cracklé di Stamperia.

Questo lo sfondo dopo il primo stencil

Con le tessere irregolari del Mosaic  ho quindi ricoperto una tag aggiungendo ancora strati con altri stencil e paste.
Sulla parte gialla ho steso un po’ di Versamark e della polverina Brushed corduroy mescolata all’oro, quindi ho incollato del filo in due tonalità di giallo e le stelle marine dal set MFT Sea life.


Per completare il tutto ho incollato una conchiglia in metallo colorata con la patina verdigris Ranger e ho sistemato una piccola bottiglia con all’interno un messaggio e delle microperle blu.

Due parole sul cavalluccio: l’ho timbrato sulla platform di Tim Holtz con il Distress ink scattered straw quindi ho acquerellato e naturalmente il colore, a contatto con l’acqua, si è sciolto impedendo che si vedessero tutti i dettagli. Una volta asciutto, ho ritimbrato con il Distress oxide Fossilized amber e ancora ho messo su uno stencil con gloss trasparente; infine ho passato su un po’ di cera White gold di Prima marketing. Comunico ufficialmente che ‘ste cere non le so usare, ma le ho, sono bellissime e profumate e io... paciugo!


E la tag di maggio è andata. Tra pochi giorni uscirà l'ispirazione di giugno e speriamo di stare dentro il mese, oggi ultimo giorno di scuola yuppieeeeeeee!

Buona serata, a presto